Categorie
Green Factory

Microplastiche al bando | E’ legge il divieto nella formulazione dei cosmetici a risciacquo

Rendere i mari liberi dalle microplastiche sarebbe un grande traguardo. Per l’ambiente e per l’uomo che, come una cartina tornasole, riscontra gravi danni sul lungo e breve periodo dall’immissione di sostanze non biodegradabili nelle acque terrestri

La guerra alle microplastiche non si ferma. Un primo passo significativo è arrivato come effetto della Legge di Bilancio del 2017, che prevedeva un piano di controllo per gli inquinanti riversati in mare. La Legge è divenuta nel 2020 un divieto di fatto alla vendita di cosmetici contenenti microplastiche di misura uguale o inferiore ai 5 mm.

Solo cosmesi a risciacquo: i prodotti banditi dal Decreto Legge

Quali i cosmetici coinvolti nella nuova disposizione? Si tratta di preparati per la cura della persona, nella fattispecie cosmetici da risciacquo. Sono quindi inclusi nel gruppo detergenti, esfolianti, dentifrici e altro ancora. Ma attenzione: molti cosmetici che allo stesso modo contengono microplastiche non sono stati messi al bando. Per essere certi di un acquisto micro-plastic free occorre quindi rintracciare informazioni sull’azienda produttrice e controllare la lista degli ingredienti.

Photo by Dio Alif Utomo on Pexels.com

La situazione microbeads nei paesi anglosassoni e la confusione sulle oxo-plastiche

L’allarme microplastiche in Italia era già scattato qualche tempo fa, mentre in altri paesi europei, come Scozia, Inghilterra e Galles, a partire dal divieto di produrre e vendere cosmetici che contenessero microbeads, cioè microperle a base di materie plastiche, promuovendo anche il riciclo di dispositivi per l’igiene (e non solo) monouso, come cotton fioc, cannucce, bastoncini per miscelare liquidi. Il Parlamento Europeo, in un periodo combaciante con l’allineamento di alcuni paesi al bando alle microplastiche, aveva detto sì, nel 2017, alla bozza di proposta sulla “Strategia europea per la plastica nell’economia circolare”.

Nel testo dell’emendamento si parla di oxo-plastiche, ovvero quelle plastiche ritenute in maniera fuorviante plastiche biodegradabili, insieme alle blasonate microplastiche contenute per la maggior parte nei cosmetici. Entrambi i materiali polimerici finiscono, attraverso un percorso che le porta nelle acque di mari e laghi, nella catena alimentare ittica prima, e in quella sulla terra ferma poi, coinvolgendo tutte le specie di esseri viventi, uomo compreso. Un circolo vizioso che altera delicati equilibri biologici, provocando reazioni tossiche e sul lungo periodo modificazioni dell’assetto genetico degli organismi coinvolti.

Ecco una lista tipo di microplastiche presenti nell’INCI di un cosmetico:

Microplastics listed on cosmetic ingredients
Polyethylene (PE)
Polymethyl methacrylate (PMMA)
Nylon
Polyethylene terephthalate (PET)
Polypropylene (PP)

Fonte: https://news.un.org/en/

Novità in Italia nella ricerca di materiali per una cosmesi efficace ma Plastic Free

In attesa di rendere più pervasiva l’applicazione del Decreto Legge che vieta l’utilizzo di microplastiche nei cosmetici, la tecnologia ha già fatto passi da gigante. L’Italia, tra i primi produttori al mondo di cosmetici, vanta numerose collaborazioni con aziende Enviromental Friendly, che da anni si muovono per la creazione di soluzioni efficaci e green allo stesso tempo. Un’esempio è Novamont, ideatrice della formula CELUS-BI e dei microgranuli biodegradabili CELUS-BI Microbeads, per prodotti di cosmesi, in particolare ad azione esfoliante. Anche Coop segue l’onda progettando formule senza microplastiche nella sua linea di prodotti per la cura della persona Viviverde, mentre Davines, leader nella cura di capelli e cute, si impegna nella scelta di ingredienti microbeads free.

© Riproduzione riservata

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...